Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Lunedì 9 Aprile 2018 - Non ci sono ancora commenti

La LSB vince il Derby contro un forte Basket Alezio: 64-54.

Campionato di Promozione Regionale Maschile -Poule Promozione Girone C-

Gara del 08/04/2018

LSB Lecce - Basket Alezio
Risultato finale: 64 - 54.
Risultati parziali: 14 - 21; 17 - 7; 18 - 12; 15 - 14.
Arbitri: Lauria e Quarta.

LSB Lecce
Salamina 18
Scozzi,
Pinto 11
Calia 5
Assentato 12
D’autilia,
Massari 4
Gatto,
Todisco 9
Stasi 5.
Allenatore: Leopizzi
Accompagnatori: De Filippi e Pareo

Basket Alezio
Sergi,
De Paolo,
Gabellone 16
Perrone 8
Marino,
Picciolo 6
Schito 4
Quarta,
Ferilli D.,
Solidoro.
Allenatore: Mazzarella
Accompagnatore: Tomaiuolo

Continua la striscia vincente della LSB Lecce anche in questa poule promozione, 3 vittorie su 3 gare e primato in classifica consolidato. Nel turno di ieri sono stati i cugini del basket Alezio a tentare di sbancare il Palaventura di Lecce e, se pur non riuscendo nell'impresa, i ragazzi di Mazzarella escono a testa alta dopo aver dato vita ad un incontro combattuto, per lunghi tratti equilibrato, chiuso poi in favore della LSB grazie ad un paio di periodi ben giocati e di chiara superiorità di Capitan Gatto & Co.
La gara vede partire forti gli aletini che, grazie alla partenza molle in difesa e confusa in attacco dei locali, riescono a costruire un vantaggio di 7 punti che mantengono poi fino alla fine del 1^quarto. Nel secondo però la musica cambia : la zone-press leccese porta ad una serie di recuperi, penetrazioni e contropiede che, nell'arco di due minuti, frutta un break di 11 punti, facendo passare il gap tra le due squadre da -5 a + 6. Da quel momento in poi la LSB rimarrà sempre su nel punteggio è nel 3^quarto raggiungerà anche i 16 punti di vantaggio.

L'ultimo quarto fa registrare un rabbioso tentativo di rimonta dei viaggianti, che arrivano fino al -3, complici i tanti errori leccesi dal perimetro e nel pitturato ma, come già successo in altre gare, emerge poi nel finale la qualità tecnica e l'esperienza di gente navigata come Todisco, Calia e Salamina che rimandano indietro gli avversari e chiudono la competizione con un 64-54 a proprio favore. I ragazzi di coach Leopizzi tutti sulla sufficienza e oltre, ma una menzione a parte meritata da Giacomo Salamina e Dario Calia, il primo per l'ottima regia e i cambi di passo orchestrati e il secondo per la presenza devastante sotto le plance, riuscendo a fare quasi bottino pieno di rimbalzi difensivi e offensivi.
Luci e qualche ombra quindi nella formazione leccese, ma a questo punto sono d'obbligo alcune considerazioni : questi ragazzi sono in testa alla classifica da ottobre, dalla prima di campionato, sono sempre scesi in campo trovando avversari agguerriti che davano anima e cuore pur di battere la capolista, si sono allenati con mille difficoltà su campi impraticabili, mai al completo per impegni di lavoro, viaggi, malanni, infortuni e controversie varie. Sono queste situazioni emozionali e di campo che non è facile gestire, chi è addetto ai lavori sa di cosa parliamo. E coach Leopizzi ha sempre saputo gestire al meglio queste situazioni e a lui va il merito di aver tenuto a galla la nave portandola  di porto in porto, come meglio non si poteva. Ora siamo a -5 "porti" dal termine della crociera. Qualche altro sforzo, con tanto lavoro in palestra , con umiltà, con qualche altro sacrificio e cercheremo di veleggiare insieme con la nave sino all'ultimo porto.
Fino ad allora ..... forza ragazzi, forza LSB.

Ufficio Comunicazione LSB